Antonio Miano


Antonio Miano nasce a Roccafiorita, in provincia di Messina, nel 1949. Diplomato all'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, insegna al Liceo Artistico Statale I di Milano e si occupa di pittura, xilografia e mosaico.

 

Mostre:
1975, X Quadriennale, Roma - 1976/1978, Salon de la Jeune Peinture, Parigi (Francia) - 1990, "Arte in Permanente", Museo della Permanente di Milano - 1990/1994, VI e VII Triennale dell'incisione al Museo della Permanente di Milano - 1991, "Memorie di porte mai attraversate", Palazzo dei Diamanti di Ferrara - 1994, XXXII Biennale d'Arte Città di Milano, Museo della Permanente - 1995, "Venature", Berlino (Germania) - 1996, "Metropoli", Lacchiarella (Milano) - 1998, "Atelier", La Posteria, Milano - 2000, "Figurazione a Milano", La Posteria, Milano - 2001, "Nove cantieri d'immagine a Milano", sul tema dell'arte pubblica, presso lo spazio milanese Venti Correnti - 2002, "Identità Europa, Linguaggi e artisti a confronto", Rozzano. Si ricordano, inoltre, tutte le edizioni della rassegna lodigiana "Naturarte". Ha tenuto varie personali, delle quali le ultime sono state al Nord-Est Caffè di Milano, nel 1998, a Villa Pomini di Castellanza, nel 1999 e alla Galleria Fontana di Milano, nel 2002.

Ritratti
"All'interno dell'opera di Antonio Miano, importanza fondamentale acquisisce il ritratto, in quanto sorregge l'equilibrio della complessità di una fantasia creativa che porta al centro della molteplice rappresentazione umana….
…dalla visibilità immediata della rappresentazione pittorica, alla metafora di stati d'animo oscurati dalle angosce, nella luce abbagliante dell'ansia e dell'inquietudine. Personaggi dell'immaginazione, dipinti sì nel dominio fisiognomico del riconoscimento immediato, ma appartenenti a una sfera dell'interiorità con collegamenti ben precisati tra di loro.
… Il guizzo del pennello sulla tavolozza dei colori, per afferrare le personalità di una galleria "privatissima" di personaggi …"

F. B. N.