Casoli Pinta: un'idea, un progetto, una realtà!

E' incontenibile la soddisfazione nel presentare il catalogo che testimonia la storia di una manifestazione che ha trasformato il borgo casolano in una pinacoteca unica nel suo genere. La presenza degli artisti, negli anni, è stata non solo un'occasione di forte crescita culturale, ma anche un momento di incontro di culture e tradizioni diverse, di espressioni artistiche molteplici; un incontro con la gente di Casoli che, con la ospitalità tipicamente abruzzese, ha dato calore, amicizia ed emozioni … e l'arte si è fusa con il quotidiano.Voglio ringraziare gli artisti, i critici, l'Associazione culturale "Castellum Vetus" e tutti quelli che hanno creduto in "Casoli Pinta perché la Città di Atri, oggi, aggiunge un'altra perla al suo inestimabile patrimonio artistico.

Comune di Atri
l'Assessore alla Cultura
Gabriella Liberatore